I due primi cittadini Sabrina Severgnini (di Fara Olivana) e Rocco Maccali (di Isso), dovrebbero partecipare alle elezioni comunali del prossimo maggio in cerca del secondo mandato consecutivo. Ma occhio alle opposizioni.

Maccali a Isso

Il sindaco di Isso, Rocco Maccali, ha infatti lasciato trapelare la propria ricandidatura. La conferma definitiva non è ancora arrivata, ma le carte ormai sono in tavola. “Per le elezioni di maggio non abbiamo ancora deciso nulla, ma penso che ci saremo – ha ammesso – Devo ancora capire chi ci sarà e chi non ci sarà più, ma presto mi riunirò con il gruppo per decidere il da farsi, dopo di che scioglieremo ogni riserva sulla questione. Chiaramente, squadra che vince non si cambia”.

Severgnini a Fara Olivana

Dal canto suo pare pronta ad annunciare la propria lista anche l’attuale sindaca di Fara Olivana, Sabrina Severgnini, che già da tempo ha confermato la propria intenzione a concorrere per un secondo mandato. Anche la prima cittadina farese punterà grosso modo sulla stessa squadra amministrativa, ricorrendo ai rincalzi necessari per raggiungere i numeri richiesti.

Leggi anche:  Niente cippo per ricordare i morti delle foibe e scoppia la polemica

Occhio alle minoranze, tornerà Seghezzi?

Se la minoranza di Isso, guidata da Andrea Camozzi, non si è per il momento sbilanciata sul proprio futuro, a Fara Olivana si profila all’orizzonte la possibilità del rientro in campo di Matteo Seghezzi, capogruppo di minoranza che, assieme ai propri consiglieri, aveva rassegnato le dimissioni in blocco circa un anno fa. “Ho ricevuto diversi corteggiamenti, che chiaramente fanno sempre piacere – ha ammesso Seghezzi – Diverse persone mi hanno chiesto di candidarmi, ma tutto dipenderà da me. Perché decida di scendere ancora in campo servono alcuni paletti su cui non transigo: innanzitutto un gruppo di persone che lavori e si prenda le responsabilità, poi un programma ben strutturato. Mi riservo di pensarci ancora qualche settimana”.

Leggi di più su RomanoWeek in edicola questa settimana 

TORNA ALLA HOME.