E’ successo a Isso, dove il capogruppo di minoranza Nicola Piscopello ha presentato una mozione chiedendo che l’Amministrazione manifesti pubblicamente la propria solidarietà per quanto accaduto.

La mozione

La mozione è stata presentata alcuni giorni fa dal consigliere, e verrà affrontata presumibilmente nel corso della prossima seduta consigliare, quando l’Amministrazione del sindaco Rocco Maccali sarà chiamata ad approvare o respingere la richiesta.

“Solidarietà per Bibbiano”

La questione è al centro dell’attenzione mediatica nazionale, e il capogruppo Nicola Piscopello, rappresentante della lista “Difendiamo Isso”, ha chiesto attraverso la propria mozione una presa di posizione all’Amministrazione: “Continua il giro d’affari, su scala nazionale, che ha drammaticamente interessato 50mila bambini sottratti alle famiglie e 100mila affidati ai Comuni – ha dichiarato Piscopello – Innocenti ai quali è stata strappata l’infanzia per un giro d’affari di 5 miliardi di euro. Per questo esprimo solidarietà alle vittime di Bibbiano, chiedendo al Consiglio comunale di fare altrettanto e al comune di Isso di promuovere iniziative volte a prevenire e a contrastare la violenza sui minori”.

Leggi anche:  Antegnate: la "nuova" Giunta punta sulla sicurezza

TORNA ALLA HOME.