Un fatto più unico che raro quello andato in scena nel Consiglio comunale di Spirano, sabato mattina. Nessuna spiegazione è stata concessa alla minoranza sulla variazione di Bilancio.

Il Consiglio comunale sul Bilancio

Diversamente da ogni Consiglio comunale precedente, sabato la maggioranza si è rifiutata di rispondere ai chiarimenti chiesti dalla minoranza, in merito ad alcune voci presenti nel Bilancio, ai punti di ratifica della variazione del Bilancio di previsione e la salvaguardia degli equilibri.

La richiesta di chiarimenti

A prendere la parola per illustrare, in modo molto sintetico, la variazione, è stato l’assessore Matteo Ambrosini. “Si tratta di un allineamento delle voci del bilancio necessario per il corretto funzionamento dell’Amministrazione – ha detto – e riguardano spese ordinarie di gestione dell’ente”. A fronte dell’esposizione dell’assessore, il consigliere BrahimKammache di “Spirano in Movimento” ha chiesto delucidazioni sulle somme in entrata o uscita di alcuni capitoli, per meglio comprendere le variazioni intervenute.

Dibattito troncato

L’assessore però si è limitato a ripetere che si tratta di allineamenti generali, senza dare risposte. “E’ tutto scritto nei documenti che sono gli stessi che ho anche io – ha detto – anzi, quest’anno vi è stato consegnato anche un altro documento con tutti i dettagli delle voci”. Il sindaco Yuri Grasselli ha invitato la minoranza a richiedere le risposte in altro luogo. “Il Bilancio detta le linee politiche-amministrative – ha detto – se volete informazioni tecniche potete fare l’accesso agli atti”.

Leggi anche:  Lavori sulla Francesca attenzione al senso unico alternato

E la commissione che non c’è

Il segretario comunale ha invece precisato che tali interventi di norma andrebbero portati in commissione Bilancio. Che però a Spirano non esiste.

Cosa succede?

Un fatto più unico che raro, laddove nei precedenti Consigli a Spirano non vi era mai stato alcun problema a fornire chiarimenti, così come di norma avviene in altri Comuni limitrofi. Anzi, alcune Amministrazioni invitano a relazionare lo stesso responsabile dell’area Finanziaria, a disposizione anche delle minoranze, per fornire risposte più precise.

Leggi QUI la replica dell’Amministrazione comunale

Leggi di più su Giornale di Treviglio nell’edizione di venerdì 2 agosto

TORNA ALLA HOME