Iniziato il cantiere per il primo lotto della realizzazione della struttura sanitaria che sorgerà a Cavernago in via Rogge Colleonesche.

Iniziato il cantiere della Monterosso

Si tratta di un investimento di 12 milioni di euro a carico della “Cooperativa Sociale Monterosso” di Bergamo che ha acquistato l’area di 20mila metri quadri e che gestirà la struttura. La nuova struttura è realizzata dall’architetto Antonio Gonella, e non sarà semplicemente una casa di riposo ma una struttura multifunzionale che ospiterà diversi servizi. Settimana scorsa l’impresa “Ars Aedificandi” ha approntato il cantiere recintando l’area dove sorgerà il primo lotto della Rsa.

I servizi del primo lotto

Già in precedenza il sindaco Giuseppe Togni aveva annunciato l’inizio dei lavori in primavera e si è detto soddisfatto del rispetto delle tempistiche. “Sono contento che la società abbia rispettato le tempistiche dell’inizio lavori – ha detto – da questo momento avranno tempo tre anni per completare il tutto. I lavori saranno divisi in tre lotti e questo è il primo che vedrà la luce con la costruzione di poliambulatori, tra cui quello di radiologia, una mensa di 72 posti che servirà anche gli altri lotti, un centro per la medicina sportiva a servizio delle scuole e delle strutture sportive della zona”.

Leggi anche:  Dario Cattaneo ed il destino di un cavaliere storico sulle orme del Colleoni

Rsa e nucleo Alzheimer

La vera e propria residenza sanitaria, dotata di un polo Alzheimer, partirà infatti con il secondo lotto. “Nel secondo lotto sarà costruita la vera e propria Rsa – ha spiegato il sindaco – con 120 posti al centro della struttura e ospiterà 22 posti per il nucleo Alzheimer, 22 posti per malati terminali, 22 per pazienti in stato vegetativo e anziani assistiti”.

Il centro diurno

Il terzo ed ultimo lotto ospiterà il centro diurno integrato. Sopra di esso verrà installato un giardino sensoriale di 600 metri quadri ad uso dei pazienti con Alzheimer.

TORNA ALLA HOME