Recinzioni all’ingresso sud del castello, a quando la rimozione? Questa è, in sintesi, la domanda che il gruppo pentastellato urgnanese ha posto all’Amministrazione comunale in un’interrogazione ad hoc.

L’interrogazione

“La muratura del rivellino che circoscrive lo spazio d’ingresso risulta essere in un pessimo stato di conservazione – ha spiegato Matteo Borella – sono evidenti i segni di ammaloramento ed esfoliazione d’intonaco, fessurazioni negli elementi in laterizio e della struttura. Lo spazio è stato messo in sicurezza dall’Amministrazione comunale con recinzioni di cantiere volte a garantire la sicurezza dei cittadini da eventuali crolli e caduta di materiali. Eppure ciò non può essere una sistemazione permanente e duratura”. Con questa interrogazione i grillini vogliono sapere se l’Amministrazione si è preoccupata di fare una verifica recente sulla tipologia di interventi applicabili al castello. E quali sono quindi le azioni che il Comune intende intraprendere per mettere in sicurezza l’ingresso sud.

Quali sono le intenzioni dell’Amministrazione?

“Con questa interrogazione, che si ricollega a quella che riguarda il centro storico, si vuole richiamare l’attenzione su alcuni problemi, che sembrano esser stati messi in secondo piano in questi tempi – ha detto il consigliere di minoranza Marco Ranica – l’ingresso sud della Rocca Albani è stato messo in sicurezza dall’Amministrazione con recinzioni di cantiere per garantire la sicurezza dei cittadini da eventuali crolli e caduta di materiale. Questa però non può essere considerata una soluzione definitiva. Né tanto meno duratura. Inoltre non è assolutamente una bella immagine per il patrimonio culturale del nostro paese. Poiché le recinzioni continuano ad essere lì, chiediamo all’Amministrazione quali sono i prossimi passi che intende intraprendere. Inoltre, riteniamo che sarebbe interessante e coinvolgente fare un bando di idee tra i cittadini di Urgnano e Basella per trovare le migliori soluzioni possibili a questo problema”.

Leggi anche:  Bamba Makissia seconda ai campionati di Rieti

TORNA ALLA HOME