Il sindaco di Pognano Edoardo Marchetti annuncia la sua candidatura con la Lega. Ma dall’altra parte, l’attuale minoranza “Pognano Obiettivo Comune” rimanda ogni dichiarazione mentre la capogruppo Clara Galbiati non si presenterà.

Marchetti si ricandida

Dopo due mandati, l’attuale sindaco resta in campo con la Lega e si dice pronto a continuare e concludere i lavori iniziati in questi anni. Illuminazione a led, cura del verde e più attenzione al sociale e ai giovani. “Sicuramente vogliamo portare avanti e concludere i progetti pensati in questi anni – ha detto – Come il rifacimento completo dell’illuminazione a led che abbiamo già iniziato. Vorremmo fare qualcosa di più relativamente al sociale, come creazione di corsi, convegni ed attività per attirare i giovani del paese. Ora abbiamo una sala che possiamo usare nel nuovo centro polifunzionale e la nostra volontà è quella di dare una mano ai nostri giovani”.

Attenzione al verde

“Un grande pensiero va ai nostri boschi – ha detto ancora il sindaco – La natura va curata e seguita con la pulizia dei boschi e magari la creazione di un percorso attrezzato e messo in sicurezza per delle camminate nella natura usate anche dai bambini della scuola. Inoltre ci sono alcuni alberi lungo la Verdello-Caravaggio che sono morti, mentre altre strade interne sono sprovviste e necessitano di una buona piantumazione, come via San Giuseppe”.

Leggi anche:  La minoranza di Pieranica scrive al Prefetto: "Ostruzionismo"

La minoranza tace

La capogruppo Galbiati ha annunciato che per motivi personali non si ripresenterà, mentre il gruppo rilascerà dichiarazioni in un secondo momento. Lo stesso sindaco, nel caso nessuno sfidante si presentasse, si dice dispiaciuto. “Pognano non ha mai avuto di questi problemi – ha detto – ci sono sempre state due o tre liste a sfidarsi. Spiace vedere questo disamore per la politica ed il proprio paese. Preferirei avere in Consiglio una minoranza che ci faccia sentire più garantiti”.

TORNA ALLA HOME