Misano Giunta a tre nel piccolo comune della Bassa. Al fianco del sindaco leghista Daisy Pirovano ci saranno Mara Bargigia, vicesindaco, ed entra Francesco Bettoni (capogruppo Lega in Consiglio nel mandato precedente).

Misano Giunta senza Piero Pilenga

La senatrice leghista Daisy Pirovano, nel Consiglio comunale d’insediamento tenutosi stamattina a Misano, ha annunciato i componenti della sua Giunta. A sorpresa, dopo 5 anni come suo vicesindaco, non c’è il consigliere comunale (rieletto) e factotum Piero Pilenga. Il ruolo di vicesindaco è stato affidato a Mara Bargigia, già assessore nei cinque anni precedenti. Bargigia si occuperà di Servizi scolastici, Servizi sociali e alla persona, Commercio, Cultura e Istruzione. Diverse le deleghe affidate dal primo cittadino a Bettoni: Servizi ambientali, Protezione civile, Viabilità, Sicurezza, Servizi sportivi e Servizi cimiteriali. Il sindaco Pirovano ha tenuto per se gli incarichi a Bilancio, Edilizia privata, Lavori pubblici e Urbanistica.

“Grazie Piero per tutto il lavoro svolto”

Il primo cittadino di Misano, eletto il 26 maggio scorso per il terzo mandato consecutivo, ha voluto ringraziare il consigliere comunale Piero Pilenga. “Grazie a Piero, vicesindaco uscente – ha dichiarato – che ha lavorato tanto in questi anni e resta in squadra”. Pirovano ha poi riassunto le linee programmatiche del suo Esecutivo, il programma elettorale presentato ai misanesi in campagna elettorale. Toccando tutti i temi: dal sociale alle scuole, dallo sport alla cura del territorio. Dai banchi della minoranza Ivan Tassi, candidato sindaco della lista civica “sìAMO Misano”, emozionato per l’esordio in Aula, ha preso la parola per ringraziare quanti hanno votato il suo gruppo. “Caro sindaco, siamo disponibili a collaborare. Finisca questo clima pesante, vissuto anche in campagna elettorale, fatto da chiacchiere da bar. Misano deve imparare a volare alto. C’è uno sviluppo produttivo e industriale bloccato dalla questione Tar e ricorso al Consiglio di Stato sul Pgt che fa di Misano l’unico dei paesi in cui l’effetto Brebemi non ha portato a investimenti sul territorio e soldi nelle casse del Comune”.

Leggi anche:  Torre Pallavicina, caos all'interno del camposanto

Mazzi di fiori per tutte le donne del Consiglio

La seduta d’insediamento – spostata dal cortile del Municipio alla sala consiliare causa maltempo – si è conclusa con un omaggio floreale consegnato a tutte le donne presenti in Consiglio comunale. Fiori per il sindaco Daisy Pirovano, per la sua vice Mara Bargigia, così come per le consigliere di maggioranza Marzia Spampati ed Emilia Ardemagni, e per il segretario comunale, l’avvocato Federica Parrino.

TORNA ALLA HOME