Trentuno anni, avvocato, un mandato amministrativo alle spalle come consigliera delegata ai rapporti con la Stampa. Potrebbe essere Daniela Catini  la candidata sindaco di “Pagazzanesi insieme in Comune”, il gruppo politico di centrodestra che da decenni guida il paese. Sembrano infatti avere trovato la quadra i membri della lista civica  su chi candidare dopo il terzo mandato consecutivo di Raffaele Moriggi, che non può più ricoprire l’incarico di sindaco e che comunque ha già annunciato il suo addio alla politica locale.

Una ricerca difficile

In questi mesi è stato difficile trovare il suo successore. Dapprima si era fatto il nome di Beppe Pezzoni, l’ex sindaco di Pagazzano e poi di Treviglio, dove ora è assessore. Candidatura smentitata dal diretto interessato. Poi era emersa l’ipotesi di candidare il vicesindaco Serena Carminati, storico braccio destro di Moriggi. O l’assessore al Bilancio Graziano Ferrari, ma entrambi avevano declinato l’invito. Infine, dopo mesi di stallo, è emerso il nome di Daniela Catini, che da 5 anni siede in Consiglio per la lista di Moriggi. La 31enne si è detta “disponibile” ad assumersi questo incarico. Tuttavia la sua resta una candidatura “informale”, perché, come ha chiarito lei stessa, “il tutto è ancora in fase di valutazione”.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio e Romanoweek in uscita domani

Leggi anche:  Luca Rimanti e le minacce: "Sapevano dove colpirmi, ecco perché mi sono ritirato" VIDEO

TORNA ALLA HOME