Ok alla tenenza di Zingonia, ma per l’Arma bergamasca non sono in arrivo ulteriori rinforzi. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa Elisabetta Trenta rispondendo a un’interrogazione presentata dal forzista Gregorio Fontana.

Niente rinforzi per i carabinieri in provincia, Fontana “Delusione”

Si è detto deluso l’onorevole Fontana dalla risposta del ministro che ha dichiarato che un aumento di organico è al momento impraticabile e che i carabinieri dovranno sopperire alle carenze con azioni di ripianamento. I cinque militari in arrivo a Zingonia dunque saranno tolti da altre caserme e non verranno, per il momento reintegrati.

La risposta della Lega

L’on Gregorio Fontana – dichiarano i parlamentari leghisti Roberto Calderoli, Daniele Belotti, Simona Pergreffi, Cristian Invernizzi, Tony Iwobi,  Alberto Ribolla, Rebecca Frassini – si dice deluso perché il ministro della Difesa Elisabetta Trenta non avrebbe concesso un incremento dell’organico dei Carabinieri in servizio nella Provincia di Bergamo. Peccato che però non abbia considerato i 35 carabinieri annunciati a novembre destinati nelle compagnie di Bergamo (14), Treviglio (13) e nelle caserme di Zogno (5) e Clusone (3)”.

Leggi anche:  Criminalità, più di un arresto al giorno nella Bassa. Anche il finto bagnante

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME