Più sicurezza a Treviglio, in arrivo 21 nuove telecamere. Il Comune di Treviglio parteciperà al bando regionale per l’assegnazione di cofinanziamenti per la realizzazione di progetti in materia di sicurezza urbana.

In arrivo 21 nuove telecamere

Il progetto proposto dall’Amministrazione comunale prevede per il biennio 2018/2019 l’installazione di 20 nuove telecamere di videosorveglianza e una telecamera a lettura targhe.
Ecco le novità. In piazza Setti troveranno posto altre 14 telecamere (6 nella piazza e 8 nel parcheggio pubblico interrato) che si integreranno a quelle già esistenti; due telecamere saranno invece posizionate nella rinnovata piazzetta tra XXV Aprile e via Matteotti. E’ prevista poi l’installazione di un nuovo varco, composto da una telecamera a lettura targhe e da una telecamera di contesto, su via Aldo Moro, strada sempre più strategica vista la presenza del casello Brebemi e la prossima apertura del collegamento con la Rivoltana.

Si investe in sicurezza

Nell’ambito di questo progetto il Comune intende anche implementare (con l’installazione di altre tre telecamere sul territorio comunale) e ammodernare alcuni impianti esistenti soprattutto nel piazzale della Stazione Centrale, al fine di aumentarne la potenzialità.
La spesa prevista ammonta a 58mila euro. In caso di esito positivo il finanziamento regionale sarà di 40mila; il restante sarà coperto dall’Amministrazione comunale.

Leggi anche:  "Ghilardi? Altro che civica, è camaleontica"

In arrivo anche la fototrappola

«Abbiamo un impianto di videosorveglianza molto esteso — afferma il Sindaco, Juri Imeri — ma siamo continuamente impegnati a potenziarlo e a mantenerlo efficace. Proveremo a cogliere l’opportunità del bando regionale, senza dimenticare che l’Amministrazione investe continuamente per mantenere ed estendere la rete della videosorveglianza in città. A breve acquisteremo anche una fototrappola per contrastare abbandono di rifiuti e altri comportamenti scorretti».

TORNA ALLA HOME