Promozione territorio stretta di mano sotto al Santuario. In un’altra occasione sembrerebbe quasi strana, ma quando si parla di agricoltura i colori politici vanno messi da parte.

Promozione territorio si parte dal Dabb

Almeno la pensano così i sindaci Claudio Bolandrini di Caravaggio e Giovanni Malanchini di Spirano che sabato pomeriggio si sono incontrati per dare inizio al progetto di ricerca e promozione dei prodotti tipici locali da esporre nei corner che verranno realizzati nelle due aree di servizio di Brebemi.

Dabb e Pianura da Scoprire

La data d’inaugurazione delle due aree, Adda Nord e Adda Sud, è sempre più vicina. Se tutto andrà bene si aprirà entro l’8 dicembre. Per questo il sindaco Claudio Bolandrini ha deciso di scrivere al Distretto agricolo Bassa bergamasca (di cui è capofila il Comune di Spirano) e a Pianura da Scoprire che dovrà, invece, mettere a disposizione dei totem multimediali per la promozione turistica.

Il Dabb risponde

E il Dabb ha risposto. Il sindaco Giovanni Malanchini non ha atteso tempo e sabato ha incontrato Bolandrini a Caravaggio. Insieme hanno visitato alcune aziende locali, eccellenze del territorio i cui prodotti potranno servire anche alla realizzazione dei piatti serviti nelle aree di ristoro di Autogrill e Chef Express.

Leggi anche:  Cerca di soffocare la moglie con un panno, 36enne arrestato per tentato omicidio

La stretta di mano

Quando l’obiettivo è lo stesso i colori politici restano a casa. E per rendere l’idea i due sindaci Bolandrini, di centrosinistra e il leghista Malanchini si sono fatti immortalare ai piedi del Santuario in una stretta di mano “per il territorio”. “Abbiamo già qualche manifestazione d’interesse da parte di aziende locali – ha confermato Malanchini – C’è un grande interesse che penso di possa concretizzare in questa iniziativa a vantaggio del territorio, del Dabb e dei gestori del servizio perché parliamo di prodotti di ottima qualità”.