Reddito parlamentari bergamaschi. Pubblicate sui siti di camera e senato le documentazioni che attestano lo stato patrimoniale dei nostri deputati e senatori

Reddito parlamentari bergamaschi

Curiosando nei siti della Camera dei Deputati e del Senato infatti emerge che quasi tutti hanno reso noto reddito e patrimonio. Due le eccezioni e per “par condicio” la “segretezza” sta su due fronti opposti. Non hanno presentato la documentazione patrimoniale l’onorevole Elena Carnevali, del Pd, e il leghista Cristian Invernizzi. Par condicio anche per quanto riguarda i “paperoni”.

Daniele Belotti

Il parlamentare leghista Daniele Belotti dichiara un reddito complessivo lordo di 21116 euro. Non è proprietario di alcun immobile, se non del 25% di un garage a Bergamo, possiede due automobili, di cui una d’epoca, e una motocicletta.

Maurizio Martina

Reddito decisamente più alto per l’ex ministro Martina, residente a Ghisalba. Il suo imponibile ammonta infatti a 104.967 euro. E’ comproprietario della casa a Ghisalba e possiede una sola auto, una Nissan Qashqai.

Alessandro Sorte

In testa alla classifica dei parlamentari più benestanti si colloca senza timore di essere scalzato il brignanese Alessandro Sorte. Con il suo imponibile da 157.627 euro è quello con il reddito lordo più alto. Possiede una casa e un altro fabbricato a Brignano , oltre all’auto Mercedes.

Leggi anche:  Metà mandato: Juri Imeri si racconta

Guia Termini

La deputata trevigliese del Movimento 5 stelle Guia Termini dichiara un reddito imponibile di 26057 euro. Possiede un fabbricato a treviglio e un altro fabbricato in comproprietà in provincia di Palermo. Ha due auto, una Fiat Punto e una Bmw Serie 5.

E il senato?

Non se la passano male nemmeno i due senatori Tony Iwobi e Daisy Pirovano. Il primo ha un reddito lordo di 54225 euro e possiede il 33% di una società, la “JTB Ltd”. Non ha immobili e si sposta su una Mercedes. La sindaca di Misano invece dichiara un reddito lordo di 39584 euro, non ha immobili e gira con la sua Mini Cooper.

TORNA ALLA HOME