Approvato il secondo lotto della sala polivalente a Bariano. La Giunta Rota ha stanziato 120mila euro, utilizzando gran parte dell’avanzo disponibile, per completare l’opera voluta dall’ex sindaco Fiorenzo Bergamaschi.

Una scelta vincolata

Una scelta tutto sommato vincolata per la nuova Amministrazione che, quasi a malincuore, ha dovuto proseguire quanto avviato dai predecessori. Non è infatti un segreto che “ViviBariano”, non abbia mai apprezzato il progetto di Bergamaschi. “Per una questione di responsabilità abbiamo deciso di portare a termine l’opera con la realizzazione delle cucine – ha commentato il sindaco Andrea Rota – ma questo progetto che è costato caro ai barianesi, quasi 350mila euro tra primo e secondo lotto, ha notevoli pecche”. In campagna elettorale l’opera è stata criticata da un cittadino anonimo che aveva appesa uno striscione fuori dal cantiere.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME