Piazza Roma gremita questo pomeriggio a Romano per il vicepremier Matteo Salvini, arrivato a Romano per l’ultimo giorno di campagna elettorale prima del ballottaggio di domenica. Sul palco i big della Lega locale: il deputato Daniele Belotti e Giovanni Malanchini, consigliere regionale. Inaspettatamente non ha parlato invece il candidato sindaco del centrodestra, apparentato con il Polo civico, Romualdo Natali, che ha evidentemente deciso di intervenire soltanto questa sera, durante l’ultimo comizio in piazza Roma prima del silenzio elettorale.

Sul ballottaggio: “Ogni singolo voto conta”

“Domenica si può scegliere tra il vecchio e il nuovo – ha detto Matteo Salvini – Prima vengono gli italiani e poi il resto del mondo, anche a Romano. Si parte da zero a zero, e vi chiedo di svegliare la metà dei cittadini dato che normalmente ai ballottaggi vota la metà delle persone”.

Matteo Salvini sul palco a Romano
Matteo Salvini sul palco a Romano

Il tabaccaio che ha ucciso il ladro in Piemonte

Salvini ha parlato anche del tabaccaio che questa notte a Pavone Canavese (Ivrea) ha sparato e ucciso un ladro dopo averlo sorpreso durante un tentativo di furto nel suo negozio, sotto casa, sparando otto colpi di pistola. La folla ha urlato “ha fatto bene”, mentre il vicepremier è stato più istituzionale del solito.

“Stanotte c’è stato un episodio in provincia di Torino un episodio con un tabaccaio derubato sei, sette, otto volte. Purtroppo ha ammazzato uno dei tre rapinatori. E quando c’è il morto non è mai una bella notizia, ma se avesse fatto il medico al posto del rapinatore, ora sarebbe ancora su questa terra. E’ un mestiere pericoloso quello del delinquente. Contiamo che si approvata la legittima difesa, perché un 67enne sta tranquillo a casa sua a meno che qualcuno non gli vada a rompere le scatole”.

Nella foto in alto, la piazza gremita. In primo piano Cristina Bergamo, ex assessore del Polo civico romanese che ora si è alleato con il centrodestra.

TORNO ALLA HOME