Sede Lega Nord vandalizzata a Cremona, dopo la pubblica denuncia arriva il commento di Matteo Salvini.

Sede Lega Nord vandalizzata

Dopo l’assalto vandalico commesso da ignoti che ha preso di mira la sede della Lega Nord di Cremona arriva il commento del vicepremier Matteo Salvini.

“Io non arretro”

Il numero uno della Lega rilancia deciso: ““Razzisti e guardie assassini”, che fantasia……
Così l’altra notte anche la sede della Lega di Cremona è stata vandalizzata.
Più questi violenti ci attaccano, in ogni parte d’Italia, più mi convinco che siamo sulla strada giusta.
Io non arretro di un millimetro, sia chiaro, che questo Paese lo voglio cambiare per davvero.
Alla faccia dei nazisti rossi.”

Altri atti intimidatori in Lombardia

Non si tratta del primo caso in Lombardia. L’on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda ha così commentato il fatto: “La nostra sede di Cremona è stata devastata dai soliti teppisti. Nel giro di due mesi, solo in Lombardia, sono state danneggiate le sedi di Varese, di Bergamo, della Brianza e ora di Cremona.”

Leggi anche:  Cittadinanza attiva, 940mila euro da Regione (ma zero proposte dalla Bassa)

LEGGI ANCHE: “Badante assassina: la notte precedente il raptus potrebbe aver assalito una donna“.