Il sindaco di Calvenzano Fabio Ferla come presidente e il sindaco di Arzago Gabriele Riva come suo vice. Sono stati eletti ieri sera, lunedì, dall’assemblea dei sindaci dell’Ambito territoriale di Treviglio, i nuovi vertici dell’organismo che governa tramite la società consortile Risorsa sociale gestisce i servizi sociali di 18 Comuni della Geradadda.

Presidente e vice dell’assemblea dei sindaci

La rielezione delle due cariche si era resa necessaria dopo le elezioni, con la decadenza del precedente presidente Dimitri Bugini, ex sindaco di Lurano decaduto alle elezioni di maggio. Già da diverse settimane si parlava di nomi, ma la risoluzione arrivata ieri all’unanimità è stata abbastanza imprevista.

Un tassello per la Lega

Secondo precedenti accordi infatti la presidenza trevigliese avrebbe dovuto spettare alla Lega, con il sindaco Juri Imeri di Treviglio in prima fila per succedere a Dimitri Bugini. Gli equilibri si sono però modificati per almeno due fattori. Prima, a seguito della  “crisi” innescata da Treviglio nei mesi scorsi, sull’approvazione del nuovo regolamento d’ambito contro la ludopatia. Un documento che doveva nelle sue intenzioni  essere condiviso da tutti, ma che era stato modificato  d’imperio proprio dal Consiglio comunale di Treviglio, all’ultimo. Contro il parere di Bugini e degli altri sindaci. In parte devono aver pesato però anche le elezioni di maggio, dopo le quali diversi Comuni sono stati “vinti”  da coalizioni civiche che vedono la Lega in minoranza. Sarebbe quindi nata una cordata appunto di “civici”, per far saltare la candidatura di Imeri fino a poche settimane fa considerata naturale. Imeri ieri sera avrebbe tuttavia incassato senza scomporsi, e presidenza e vicepresidenza sono passate all’unanimità anche con il voto trevigliese.

Leggi anche:  Basta cassette delle lettere anonime: le Poste regalano le etichette

La partita del Distretto

Più combattuta e probabilmente più ambita sarà invece la partita per la guida politica del Distretto, l’organismo superiore rispetto all’Ambito. Si voterà nelle prossime settimane e qui sì la Lega punta a conservare il controllo dopo la decadenza della sindaca uscente di Stezzano Elena Poma. Anche qui il primo cittadino di Treviglio sarebbe tra i “papabili”.

Nella foto, Ferla e Riva

TORNA ALLA HOME