(foto di Giovanni Venturati)

La Visconti Brignano cala il poker di successi consecutivi e sale al quinto posto della classifica. Non era facile passare a Bresso sul parquet delle milanesi del Parco Nord, ma le brignanesi hanno centrato l’obiettivo chiudendo i 40’ di gioco sul punteggio di 47-58.

Visconti Brignano, è poker

«Bresso è sempre un campo difficile per diversi motivi, la nostra vittoria è maturata, come mi aspettavo, con l’andare dei minuti – racconta il coach delle gialloblu Mario Quartana -. Partenza a rilento la nostra, molto distratte soprattutto in difesa; poi ci siamo ripresi ma in generale fino al riposo, pur essendo avanti sul 25-30, non abbiamo mai dato l’impressione di spingere veramente con l’aggressività necessaria. La svolta è arrivata nel terzo quarto di gioco dove la difesa ha funzionato a dovere: col parziale a nostro favore di 18-2 abbiamo preso il volo. Nell’ultimo periodo Bresso si è rifatto sotto sfruttando anche il fatto che abbiamo abbassato la guardia, solo che stavolta siamo state brave a reagire subito e tenere una vittoria importante».

Leggi anche:  Basket femminile, Brignano vola. E oggi tocca a Bresso

Sabato arriva il Basket Melzo

Due punti d’oro che danno ancora più forza e morale alla vigilia di una sorta di «missione impossibile» o quasi. Sabato 1 dicembre alle 20.30 al palazzetto di via Fontanine a Brignano arriva il Basket Melzo, seconda forza del campionato che in 8 giornata ha perso solo 1 partita.
«Sfida veramente dura contro le milanesi che hanno perso la prima partita a Costa Masnaga la scorsa settimana. E’ un gruppo che gioca assieme da anni, un giusto mix di esperienza e tecnica. In questo momento dobbiamo pensare a fare la nostra pallacanestro e crescere di gara in gara. I risultati li guarderemo più avanti».

TORNA ALLA HOME