La “Pallacanestro Mafalda Spirano” colpita dal provvedimento disciplinare per aver convocato alcuni giocatori senza certificato di visita medica. Una svista dal registro delle visite mediche è infatti costata la sospensione per sei mesi di quattro giocatori e di un anno del presidente Giambattista Premarini. Non ne fa mistero il presidente che ammette l’errore della società, ma tiene a precisare: “Il responsabile era convinto che tutti i giocatori fossero coperti, è stata una svista”.

Leggi di più su Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME