Big-match rinviato nel campionato regionale di Promozione. La sfida al vertice, nel girone E, tra la capolista Trevigliese (43 punti) e il Sant’Angelo (42), che si sarebbe dovuta giocare oggi sul campo lodigiano è stata rinviata a causa della neve caduta venerdì. Questa la decisione del Comitato regionale della Figc.

Big-match rinviato per neve

Era il piatto forte della quarta giornata di ritorno nel campionato regionale di calcio di Promozione. La Trevigliese, capolista nel girone E, doveva affrontare la diretta inseguitrice, il Sant’Angelo Lodigiano in trasferta oggi, alle 14.30. La nevicata caduta venerdì su tutta la pianura, però, ha spinto il Comitato regionale della Figc a sospendere l’intera attività del sabato e della domenica, dando però la possibilità di giocare ugualmente sui campi che nel frattempo si sarebbero rivelati agibili. Facoltà, tuttavia, che è stata sfruttata davvero poco a livello lombardo sia perché alcuni campi sono ancora innevati, sia per evitare il rischio di giocare su campi ghiacciati.

Il recupero della quarta di ritorno entro fine mese

Nel girone E di Promozione, che oltre alla Trevigliese vede impegnata anche l’Acos Treviglio Calcio, quasi tutte le partite in calendario oggi sono state rinviate. Si giocherà solo La Spezia-Bruzzano sul campo in sintetico della società milanese. Il programma della quarta di ritorno, nel quale spiccava il big-match al vertice Sant’Angelo-Trevigliese, verrà recuperato con ogni probabilità entro la fine di febbraio. La decisione, su date e orari, spetterà al Comitato regionale.

Leggi anche:  Ciclismo, Il Team Bianchi Countervail conclude la sua esperienza nel mondo off-road racing

La Trevigliese è in striscia positiva

Un peccato per la Trevigliese di mister Cristian Redaelli non poter giocare la sfida con i lodigiani (vittoriosi 2-0 all’andata allo stadio “Zanconti” di Treviglio). Perché i biancocelesti sono in un momento estremamente positivo, reduci dal rotondo 4-0 rifilato domenica scorsa al La Spezia che ha permesso il sorpasso in vetta proprio ai lodigiani. Il Sant’Angelo, da parte sua, era invece reduce da due pareggi con Bresso e Settale che ne hanno frenato la corsa. “Guai però a sottovalutare il Sant’Angelo che ha giocatori importanti in attacco, capaci di far gol in qualsiasi momento – aveva presentato la partitissima mister Redaelli – I due pareggi con Bresso e Settalese? Sono risultati che ci possono stare contro formazioni insidiose per chiunque. Non vedo i lodigiani in crisi”. Peccato, davvero, che la neve abbia fermato una sfida tanto attesa.

TORNA ALLA HOME