La Trevigliese riparte nel campionati di calcio Promozione con la prima giornata di ritorno. Allo stadio Mario Zanconti di Treviglio, domenica alle 14.30, ospite il Bruzzano fanalino di coda del girone E.

Calcio Promozione via al girone di ritorno

Ricomincia il campionato regionale di Promozione di calcio e la Trevigliese di mister Cristian Redaelli, seconda in classifica, è attesa ad un impegno casalingo “soft”. I biancocelesti, infatti, dopo la sosta natalizia aprono il girone di ritorno con il match casalingo contro il fanalino di coda Bruzzano, ultimo nel girone E con soli 3 punti conquistati all’andata. Frutto dell’unico successo a fronte di 14 sconfitte e un saldo tra gol fatti (7) e gol subiti (62) decisamente pesante. All’andata, il match d’esordio in Promozione per la Trevigliese si concluse con un poker di reti realizzate dai biancocelesti: una doppietta per Marco Arrigoni, e un centro a testa firmati da Alessandro Zanga e Daniele Calchi.

Zanga assente alla ripresa del campionato

Tra le fila della Trevigliese l’unico assente alla prima di ritorno sarà proprio la punta Zanga, vittima di un infortunio durante l’amichevole prenatalizia con la Forza & Costanza Martinengo. “Alessandro ne avrà ancora per una decina di giorni e poi si riunirà al gruppo – spiega l’allenatore della Trevigliese -. Abbiamo lavorato per tutto il periodo della sosta, fermandoci solo per le feste, soprattutto dal punto di vista atletico, giocando anche due amichevoli. L’obiettivo è quello di arrivare pronti alla prima gara del 2019 domenica in casa contro il Bruzzano che, è innegabile, ha avuto problemi nell’arco della prima metà della stagione”.

Leggi anche:  Calcio Serie D, domenica il derby della Bassa tra Caravaggio e Ciserano

La prima gara dopo la sosta e le sue insidie

La Trevigliese parte con i favori del pronostico, ma mister Redaelli vuol tenere alta la concentrazione. “La prima uscita dopo la sosta invernale nasconde tante insidie – ammette l’allenatore -, ma ci siamo allenati per arrivarci pronti e con la giusta determinazione per non farci sorprendere da una squadra che ha grosse difficoltà in questo campionato. L’importante sarà ripartire con il piede giusto davanti al nostro pubblico”. Prima di ritorno che, per altre squadre al vertice ha in calendario un impegno in trasferta, sul campo del Gs Villa per la capolista Sant’Angelo (vittoriosa 2-0 all’andata). Le inseguitrici della Trevigliese, Atletico San Giuliano e Union Basso Pavese, ripartiranno rispettivamente in casa contro l’Acos Treviglio (2-0 per i milanesi l’andata) e in trasferta sul campo della Rivoltana (2-0 per i pavesi all’esordio stagionale).

TORNA ALLA HOME