(nella foto l’arrivo di Gioele Solenne)

Anche nella terza tappa del «Giro d’Italia Ciclocross», disputata a Lignano Sabbiadoro, il Team Bramati si mette in bella luce conquistando due successi che consentono al sodalizio di Canonica d’Adda di avere la leadership in due categorie.

Terza tappa del Giro d’Italia

In Friuli la giornata non è stata delle migliori a causa del forte vento e della pioggia che ha reso ancora più duro il tracciato, molto tecnico, ricavato all’interno del Bella Italia Village. Una gara difficile ma che ha esaltato ancora di più la vera essenza delle competizioni di ciclocross. In tale scenario tutti i protagonisti meritano un grosso applauso, e di conseguenza spiccano ancora di più gli ottimi risultati del team presieduto da Elena Merenti e diretta dal marito (ex campione di ciclocross e mtb) Luca Bramati.

Lucia Bramati è maglia rosa

Lucia Bramati taglia il traguardo

Nelle Donne Allieve grande prestazione di Lucia Bramati che ha messo subito le cose in chiaro fin dalle prime pedalate: partenza lancia in resta e corsa in solitaria. Alle sue spalle si è formato un drappello di quattro atlete che però non riusciranno mai a ricucire il gap. La «figlia d’arte» si è presentata così da sola al traguardo bissando il successo ottenuto a Forni Avoltri conquistando il primato in classifica e indossano la maglia rosa simbolo di chi guida la competizione. 82 punti conquistati da Lucia in tre prove, al secondo posto Alice Papo DP66) con 64 punti, al terzo la brianzola Sara Fiorin (ex maglia rosa) del Gs Cicli Fiorin con 62 punti. Sempre nell’ordine di arrivo delle Donne Allieve si mettono in luce altre atlete del Team Bramati: Giulia Challancin 7ª e Sofia Arici 11ª.

Gioele Solenne conferma il primato

Il secondo successo del Team Bramati è stato griffato dal piemontese Gioele Solenne che ha tagliato primo il traguardo nella categoria Allievi, consolidando il primato in classifica e mantenendo la maglia rosa già sulle sue spalle. Spettacolare la gara e la conclusione con una emozionante e lunga volata nella quale Solenne ha superato l’abruzzese «nipote d’arte» Lorenzo Masciarelli (Callant Doltcini Cycling Team). Al 6° posto Filippo Agostinacchio, anche lui del Team Bramati, autore di una buona prova. Nella classifica generale dopo tre delle sei prove previste Solenne guida con 86 punti davanti a Gabriel Fede (Sc Cadrezzate Verso l’Iride) con 64, al terzo posto Ettore Loconsolo (Team Eurobike) con 57 punti. Team Bramati che è entrato anche nell’ordine di arrivo degli Esordienti dove Etienne Grimod si è classificato al 7° posto.

Leggi anche:  Nominata la nuova Giunta a Canonica, Rotoloni assessore

Trofeo Piemonte Ciclocross

A Cantoira nel Torinese si è disputata la prima prova del «Trofeo Piemonte Ciclocross» dove la Bassa, pur non vincendo, si è comunque ben messa in evidenza. Negli Juniores buono il 7° posto di Lorenzo Pedroni, classe 2002 al primo anno in categoria, della Polisportiva Comunale Ghisalbese. Negli Allievi del 2° anno è salito sul terzo gradino del podio Gabriele Bassani del Team Bramati. Stessa posizione finale, la terza, per il metropolitano di Milano Eros Cancedda (Team Bramati) nella gara degli Allievi 1° anno. Nelle Donne Juniores 4° posto per la pontirolese Martina Bassi (Merida Italia). Nei G6 maschile 7° al traguardo Riccardo Arici (Team Bramati).
Sempre a Cantoira nella gara di Short Track (categoria Giovanissimi dai G1 ai G5) terza piazza per Manuel Solenne (Team Bramati) nei G2; 4° posto per il romanese Mirko Carminati (Team Bramati) nei G5.

TORNA ALLA HOME