La squadra di calcio “Forza e Costanza” di Martinengo strappa il biglietto per il salto di categoria.

Forza e Costanza approda in eccellenza

La formazione del patron Bassani, dopo essere giunta seconda nel triangolare finale playoff dietro alla Rhodense, ha strappato il biglietto per il salto di categoria grazie alla promozione in D della Tritium che ha liberato un posto nei ripescaggi. Stavolta è tutto vero. “La conferma è arrivata dal presidente Baretti della FIGC Lombardia – ha detto il direttore sportivo Mario Oberti – era presente a Trezzo e ci ha dato la bella notizia al termine della sfida della Tritium”.

Un campionato giocato al meglio

Giustizia fatta dunque. Perché la squadra bianconera ha disputato un campionato di Promozione semplicemente straordinario, arrivando dietro al Valcalepio e rimandando ai playoff una soddisfazione pienamente meritata. “La Forza è uno spot per il calcio dilettanti – ha proseguito il diesse – visto che lavoriamo con cifre ben differenti da altre squadre più ambiziose economicamente. Siamo partiti ad inizio anno per fare un buon campionato, ma in realtà abbiamo allestito una stagione strepitosa”.

Leggi anche:  I ragazzi del campo scuola aprono la sagra delle penne nere

Soddisfatto il presidente

Soddisfatto anche il presidente Bassani. “Sono orgoglioso di ognuno dei miei ragazzi – ha detto – sono stati superlativi. Anche con la Rhodense eravamo usciti imbattuti dal campo, dimostrando grande carattere. Da presidente è una soddisfazione immensa, meritavamo il ripescaggio in Eccellenza. Complimenti a tutta la società, allenatore, direttore sportivo e staff”.

In corso il calciomercato

Il tempo per festeggiare tuttavia è breve. La società ha già iniziato i colloqui con i giocatori per andare a comporre il puzzle della rosa per la prossima annata sportiva in Eccellenza. Il mercato dovrà portare solamente uomini utili al mantenimento della categoria, senza “danni” allo spogliatoio. In pieno stile Forza.

Leggi di più su Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME