Il 29° Memorial Mazza, torneo di calcio giovanile, ha dato i suoi verdetti ieri, sabato 8 giugno 2019, sul prato dello stadio “Mario Zanconti” di Treviglio. Vincono la Tritium (Esordienti), la Virtus Bergamo (Giovanissimi), la Trevigliese (Pulcini) e l’Atalanta (Allievi – Under 16).

29° Memorial Mazza, ecco le regine

Una lunga giornata di calcio giovanile quella vissuta ieri allo stadio comunale di Treviglio. In programma, sin da metà pomeriggio, le quattro finalissime del 29° Memorial Mazza. In una cornice di pubblico importante le otto finalista si sono affrontate per i trofei della manifestazione, organizzata dall’Associazione Ambrogio Mazza. L’hanno spuntata Tritium, Virtus Bergamo, Trevigliese e Atalanta,  quest’ultima tornata al successo (12esimo) dopo tre anni. La gara d’apertura è stata quella tra le formazioni Esordienti di Tritium e Scanzorosciate. I milanesi in avvio di ripresa hanno trovato l’uno-due, reti di Modica e Ronzoni (capocannoniere della categoria), che ha fissato il 2-0 per il trionfo dei giocatori guidati da mister Luigi Telgati.

Trofeo Giovanissimi di rigore, Trevigliese fa tris nei Pulcini

Perfetto equilibrio in campo tra i Giovanissimi di Virtus Bergamo e Ponte San Pietro Isola. Per decretare la vincitrice della categoria non sono bastati né i 60 minuti di gioco regolamentari, né i 20 minuti di supplementari. Il punteggio è rimasto inchiodato sullo 0-0 nonostante alcune occasioni da entrambe le parti. Decisivi i tiri dal dischetto: Pontisola fallisce il primo, la Virtus è perfetta al tiro e risulta decisiva la parata di Dergal per i bianconeri che vincono 4-2 e tornano a sollevare la coppa a due anni di distanza dall’ultima volta. Festa doppia in casa Virtus per il premio di capocannoniere al suo centravanti Viscardi.
La finalissima Pulcini tra Trevigliese e Oratorio Cologno si mette subito bene per i biancocelesti in vantaggio con Fino al 4′. Prima del riposo la rete di Kakusi dà il 2-0 ai “padroni di casa” che vincono per la terza volta consecutiva il trofeo di categoria. Consolazione per l’Oratorio Cologno il premio per il bomber Pulcini assegnato a Bixi. L’estremo difensore della Trevigliese Chahbi ha ricevuto il premio “Luigi Airoldi” consegnato dalla figlia Raffaella durante la cerimonia di premiazione.

Leggi anche:  Ciclismo, sabato a Spirano la premiazione provinciale

Allievi, nerazzurri campioni ma grande Cagliari

La categoria regina del Memorial Mazza, gli Allievi di società professioniste, vede tornare campione l’Atalanta che in finale regola 2-0 i sardi del Cagliari. I nerazzurri impongo subito alla gara il proprio ritmo e dopo un quarto d’ora di gioco passano in vantaggio con Oliveri, abile mettere alle spalle di Fusco. Nella seconda frazione lo stesso numero uno sardo poi è miracoloso quando l’arbitro Sangalli – premiato al termine della manifestazione con il premio “Luciano Castelli” –  fischia un rigore in favore dei bergamaschi. Dagli undici metri si presenta Zucco che calcia potente e angolato, ma i guantoni di Fusco intercettano la conclusione tenendo in partita gli isolani. Sul ribaltamento di fronte il Cagliari sfiora il gol su un calcio da fermo da posizione favorevole, ma a dieci minuti dal termine Rosa chiude i conti con un grande gol dal limite dell’area per il 2-0 finale in favore dei lombardi. Nerazzurri che completano l’opera con il titolo di capocannoniere ottenuto da Pagani. Per lui, come per tutti i bomber, pallone del match e coppa, e in regalo un televisore. Ecco la gallery fotografica delle premiazioni.

TORNA ALLA HOME