Consueta pioggia di medaglie e secondo posto nella classifica per società al Campionato regionale Fesik. Questo il resoconto, oltremodo favorevole, della partecipazione per il Ku Shin Kan Karate Club Urgnano alla gara disputata a Voghera (Pv). In totale i bassaioli individualmente mettono al collo la bellezza di 21 medaglie, così suddivise: 8 d’oro, 5 d’argento e 8 di bronzo.

I risultati nel dettaglio: otto ori

Sul gradino più alto del podio sono saliti i seguenti karateki nel Kumite (combattimento). Michele Bonomi (17 anni, cintura nera), due volte Simone Manenti (18 anni, cintura nera) nella categoria -70 kg e nella categoria +70 kg. Nelle competizioni a squadre oro nel Kumite categoria Senior per Manenti-Sala-Capuzzi e nel Kumite Cadetti con Bonomi-Foglieni-Islam. Nel Kata (forma) doppietta d’oro per Benedetta Rampinelli (cintura verde) che si è aggiudicata la gara nella categoria 14 anni e nella categoria 15/17 anni; prima posizione finale anche per Lara Foglieni (13 anni, cintura nera).

Gli argenti

Cinque le medaglie d’argento conquistate dagli urgnanesi. Nel Kumite: Andrea Leidi (12 anni, cintura marrone), Pierluigi Luca (9 anni, cintura gialla), Michele Bonomi (17 anni, cintura nera) e nel Kumite a squadre 9/11 anni con il trio Bedon-Gavotti-Villa. Nel Kata argento per Nicholas Sala (18 anni, cintura nera).

Leggi anche:  Il Ciserano Calcio di Foglieni piazza due colpi di mercato

I bronzi

Infine otto volte i tesserati del Ku Shin Kan Karate Club Urgnano sono saliti sul terzo gradino del podio. Sei volte nel Kumite: Ivan Capelli (52 anni, cintura nera), Mattia Gavotti (9/11 anni, cintura verde), Lara Foglieni (12/14 anni, cintura nera), Siria Foglieni (Ippon, cintura nera), Edoardo Haloiu (8 anni, cintura gialla); nel Kumite a squadre 12/14 anni con Foglieni Lara, Leidi e Rota. Due i bronzi nel Kata griffati da Nicholas Sala (18/40 anni, cintura nera) ed Edoardo Haloiu (8 anni, cintura gialla).