La Bcc Treviglio torna a vincere e conquista i due punti in palio al PalaFantozzi di Capo d’Orlando. 76-71 lo score per i biancoblu che hanno però sofferto l’aggressività difensiva dei padroni di casa, mai domi. Top scorer per Treviglio Ivanov (17 punti), 16 e 11 rimbalzi per Borra, Caroti e Pacher ne firmano 14 a testa.

Il match, primo tempo sofferto per la Bcc Treviglio

Un primo quarto dove la Bcc Treviglio ha iniziato con troppe palle perse (7), ma che Capo d’Orlando è riuscita solo parzialmente a capitalizzare. Perché i biancoblu con Pacher, Borra e Caroti sono riusciti a restare in scia nel punteggio approfittando anche dell’espulsione del general manager dell’Orlandina per proteste. Una situazione che ha concesso 4 tiri liberi a Caroti per il sorpasso. I primi 10 minuti si sono chiusi sul +1 per Treviglio (19-18). Ad inizio secondo periodo i padroni di casa perdono il play Querci per infortunio dopo una caduta, ma si sveglia Kinsey (13 punti in 20′) che a suon di canestri firma il 36-27. La Bcc piazza un parziale di 4-0 con Ivanov e Pacher e coach Sodini chiama time-out sul +5 a poco più di un minuto dall’intervallo. Al rientro in campo errori da una parte e dall’altra e a fil di sirena Ivanov trova la preghiera da tre del 36-34.

Un match vinto, regalando un recupero a Capo

La Bcc rientra in campo con più concentrazione e correggendo le percentuali dal tiro da tre allunga grazie a Caroti e Pacher, suo il gioco da 4 punti del +10 sul 52-42 al 26′. Borra si fa sentire in area, ma Treviglio perde altri due palloni che le avrebbero consentito di allungare e Johnson ne approfitta per realizzare un 2+1. La tripla di Palumbo e il tap-in in contropiede di Borra danno il +12 ai biancoblu di coach Adriano Vertemati a 1’48” dalla fine del quarto. Galipò e Johnson in un amen si riporta a -7 e costringe al time-out la panchina trevigliese. Non si segna più e al 30′ è 52-59. Gli ultimi 10 minuti si aprono con il terzo fallo commesso da Borra e Capo d’Orlando arriva a -3 con un contropiede di Mobio. L’intensità difensiva dei padroni di casa manda in tilt l’attacco Bcc, che si sblocca con una tripla di Palumbo. Sia Borra (che va in panchina) che Johnson (che resta in campo), i pivot delle due squadre, arrivano a 4 falli. Ivanov attacca l’area per il +7 Treviglio e ancora il bulgaro che inchioda il 62-69 a 3′ dalla sirena che costringe a un time-out l’allenatore dell’Orlandina. Dal fallo in attacco commesso da Reati Bellan trova il canestro del -3 e impatta con un 2+1. Caroti replica da tre e l’attacco di Capo perde palla a 14″: fallo sistematico e dalla lunetta Ivanov realizza il 2/2 del 71-76 con cui Treviglio ritrova la vittoria.

Leggi anche:  Treviglio recupera il match con Agrigento

Il tabellino della partita

Orlandina Capo d’Orlando-Bcc Treviglio 71-76 (18-19, 18-15, 16-25, 19-17)

Capo d’Orlando: Brice Johnson 24 (9/15, 1/3), Tarence Kinsey 13 (6/10, 0/2), Simone Bellan 13 (5/8, 0/3), Yantchoue joseph Mobio 8 (4/6, 0/4), Giancarlo Galipó 7 (2/5, 1/2), Lorenzo Neri 4 (2/3, 0/1), Lorenzo Querci 2 (1/2, 0/2), Andrea Donda (0/0, 0/1), Uchenna Ani (0/1), Jacopo Lucarelli n.e. All. Marco Sodini.
Tiri liberi: 7/7 – Rimbalzi: 25 (7+18, Brice Johnson 11) – Assist: 14 (Brice Johnson, Tarence Kinsey, Simone Bellan 3).
BCC Treviglio: Pavlin Ivanov 17 (3/3, 2/5), Jacopo Borra 16 (6/12), A.j. Pacher 14 (2/4, 2/6), Lorenzo Caroti 14 (1/3, 2/4), Mattia Palumbo 8 (1/2, 2/4), Ursulo D’almeida 4 (1/3), Davide Reati 3 (0/1, 1/3), Vincenzo Taddeo, Filippo Nani n.e., Luca Manenti n.e. All. Adriano Vertemati
Tiri liberi: 21/24 – Rimbalzi: 34 (7+27, Jacopo Borra 11) – Assist: 15 (Pavlin Ivanov 4).

TORNA ALLA HOME