Non è stato certo un finesettimana costellato di vittorie per i pallanuotisti trevigliesi. Ma, nonostante questo, si cercano le note positive. Uniche a portare a casa il risultato le ragazze dell’under 17 femminile che hanno sconfitto l’Acquatica Torino per 5-6 nonostante le difficoltà. Ecco com’è andata.

Serie C maschile FIN

PN Osio – PN Treviglio 10-4
Prestazione in chiaroscuro della compagine trevigliese, che per 2 tempi gioca una buona pallanuoto, mettendo in difficoltà gli osiensi, ma dal terzo tempo in poi non riesce più ad essere concreta, perdendosi completamente nell’ultimo periodo. Il buon gioco e le 10 espulsioni a favore (3 realizzati) le note positive da segnalare, i gol in parità numerica e il black-out del quarto tempo quelle negative.
Parziali: 3-3, 1-0, 2-1, 4-0. Marcatori: Buongiorno (2), Trebez (1), Maffeis (1).

U17 femminile FIN

Aquatica Torino – PN Treviglio 5-6
Partita difficile in un campo ostico, con l’arbitraggio sempre a favore dei padroni di casa (saranno infatti 11 e 6 le espulsioni) che ha permesso alle piemontesi di giocare a limite del regolamento. Treviglio parte bene con gol in contropiede di Paris, ma ne sbaglia a fine partita troppi (7 su 8), consentendo all’Aquatica di restare in partita e credere nella vittoria. Sul 0-2 Treviglio sbaglia un rigore ma Motta ne para un altro, arrivando fino allo 0-3 poi al 4-3 per torinesi.
A quel punto le ragazze trovano la forza di ribaltare il risultato, con Albani da centro e 2 volte Trezzi in uomo in più. L’allenatore Francesco Malato commenta così: «Abbiamo giocato bene in difesa sia a uomini pari, anche se i gol avversari sono arrivati da tiri in parità, sia in inferiorità numerica. In attacco buona la prestazione a uomo in più, ma in contropiede abbiamo sprecato tanto. Migliori in campo Egeo, Motta e Paris».
Parziali: 0-1 0-1 2-1 3-3, Marcatori: Trezzi (2), Egeo (1), Paris (1), Albani (1), Ferrari (1).

U15 FIN

PN Treviglio – PN Piacenza 7-7
La mina vagante del girone blocca Treviglio sul pari. Sebbene i primi due tempi siano stati molto ben giocati, la squadra di casa gestisce male il vantaggio e superficialmente gli “alzo e tiro” avversari. «Tutta esperienza – commenta il coach Alessandro Pelone – niente di grave per la classifica; dobbiamo comunque giocarci tutto nelle ultime due partite di campionato per i playoff e la conquista della vetta del girone. La nota positiva è che nessuno è squalificato per la prossimapartita di Brescia. Turcutto è stato autore di un’ottima prova sia dal punto di vista tattico che delle realizzazioni; ha giocato molto bene anche Blini. Ci vediamo tra due settimane in trasferta contro il Brescia 2, fanalino di coda: servono 3 punti per la matematica qualificazione ai playoff regionali».
Parziali: 3-2, 2-1, 1-2, 1-2. Marcatori: Turcutto (4), Lupi (2), Deponti (1).

Leggi anche:  Devlyn Chiappa campione italiano della velocità a squadre

 

Serie B femminile FIN

Brescia – Treviglio 10-3
Partita sotto tono delle grandi, molto buona la prestazione delle atlete più giovani presenti: infatti si registrano i parziali migliori quando giocano le U17.
Parziali: 3-0, 1-0, 3-2, 3-1. Marcatori: Beretta (1), Albani (1), Zanetti (1).

U17 maschile FIN

PN Pavia – PN Treviglio 5-3
Seconda sconfitta per i ragazzi della U17, in una partita sicuramente condizionata nel primo tempo da un arbitraggio abbastanza discutibile, ma che non può essere l’alibi per una squadra che nei primi due quarti non mette a segno nemmeno un goal. Buona la difesa dell’uomo in meno, male invece l’uomo in più e le conclusioni da sotto porta, complice anche un rigore sbagliato. Prossimo impegno il derby con Osio, occasione per non perdere il treno dei playoff.
Parziali: 1-0;2-0;2-1;0-2. Marcatori: Castellazzi (1), Piacezzi (1), Campagnoli (1).

U16 PNI

Azzurra Buccinasco – PN Treviglio 4-4
Buona partita per i primi due tempi, con buone azioni, mentre nella seconda metà del match la squadra è apparsa un po’ in affanno, a causa delle tante assenze e alla mancanza di un portiere di ruolo.
Marcatori: Mastromattei (2), Blini (1), Deponti (1).

U13 FIN

PN Brescia – PN Treviglio A 9-6
Buona prestazione dei ragazzi trevigliesi che a Brescia, pur partendo sotto di 3 reti, riescono piano piano a rimontare fino al 6-5; poi un pallone mal giocato dai nostri consente ai bresciani di realizzare ad 1 secondo dalla fine del terzo tempo il gol del più 2. Nel quarto periodo alcune occasioni sprecate e la maggior scaltrezza degli avversari nelle ripartenze fissano il punteggio sul 9-6 finale. L’allenatore Alberto Mazzola segnala la buona prestazione del nostro portiere Gustinelli.
Parziali: 1-0, 4-3, 2-2, 2-1. Marcatori: Ruggieri (1), Mazzola (2), Lupi (1), Depriori (2).

Ondablu Dalmine – PN Treviglio B 11-6
Bella partita nel corso della quale i primi due tempi permettono al Dalmine di scavare il gap che porterà fino a fine partita. «Buona prova di tutti i nostri ragazzi – commenta il coach Alberto Mazzola – che con una maggior attenzione in difesa nei primi due tempi avrebbero potuto restare più in partita fin dalle battute iniziali.
Marcatori: Scotti (1), Chiandetti (1), Pirrera (1), Rota (1), Ruggieri (1), Del bosco (1), Ferlita (1).