Piedi per terra e umiltà: la Cividatese è pronta per un’altra stagione ad alti livelli.

I playoff

La compagine presieduta da Eliseo Belloli, con soli tre acquisti, cercherà di ripetere quanto di buono fatto nel corso dell’ultima stagione, quando ha sfiorato la promozione arrendendosi solo ai rigori della finale playoff contro il Castello Città di Cantù.

La presentazione della rosa

La “nuova” rosa è stata presentata lunedì sera, e la Cividatese ha dato tutta l’impressione di voler fare sul serio a caccia della promozione. Confermata l’ossatura della stagione passata, con tre nuovi acquisti: Nicolò Chiari, ex Castrezzato e Palazzolo, Davide Busetti, prelevato dalla Ghisalbese, e Fabio De Maio dal Fara Olivana, senza contare la promozione in prima squadra di diversi giovani prospetti.

I tre nuovi acquisti della Cividatese

Le parole di mister Rizzi

Nel corso della presentazione è intervenuto anche l’allenatore Paolo Rizzi: “La mia filosofia non cambia – ha dichiarato – Il gruppo è la cosa più importante e sono convinto che la squadra sia migliorata. Chiedo però un passo avanti sotto l’aspetto delle ammonizioni e delle espulsioni evitabili che nella scorsa annata ci sono costate care. Dopo il rendimento del torneo appena lasciato alle spalle, sta a noi confermarci e dire la nostra”.
Più prudente il direttore sportivo Massimo Rizzi. “Primo obiettivo? Mantenere la categoria. La preparazione inizierà il 19 agosto. Penso che la riconferma più importante sia rappresentata dal mister che ringrazio tantissimo di essere rimasto a Cividate. Ci speravamo”.
Chiusura affidata al vice presidente Vincenzo Belotti. “Spero davvero di ripetere una stagione come la scorsa. In bocca al lupo a tutti”. Una speranza comune in società, scaramanzia a parte.

Leggi anche:  Maestra di Calcio stroncata da un infarto a Cervia, oggi i funerali

TORNA ALLA HOME.