Altra impresa della Remer Treviglio che supera in casa Rieti nello scontro diretto per la terza posizione (seconda ai playoff) nel girone Ovest di serie A2. La Virtus Roma, vittoriosa a Legnano sale in A. Capo d’Orlando è testa di serie ai playoff. Biancoblu che affronteranno al primo turno Roseto.

Remer Treviglio ai playoff con Roseto

La Remer Treviglio supera 73-70 la Zeus Energy Group Rieti, dopo una vera e propria battaglia, e si qualifica al secondo posto nella griglia playoff (dietro Capo d’Orlando). La squadra di coach Adriano Vertemati affronterà così ai playoff Roseto, che a Est ha chiuso all’ottavo posto in classifica. Remer con il fattore campo a favore giocherà le prime due sfide in casa, al PalaFacchetti domenica 28 e martedì 30 aprile. La sfida contro Rieti ha visto i biancoblu inseguire gli ospiti partiti a mille (10-27 al 10′). Basse percentuali da tre per Treviglio, priva di capitan Andrea Pecchia, al riposo i padroni di casa erano sotto di 10 punti.

Leggi anche:  Bcc Treviglio espugna la Mole: esplode la festa all'ultimo secondo VIDEO

Una ripresa in crescendo

La seconda metà gara ha visto la Remer Treviglio crescere sia nel gioco che nell’intensità difensiva e, nonostante i falli, Nikolic, Roberts e Reati, insieme al play Caroti hanno ingranato un’altra marcia permettendo ai biancoblu di rimontare, piano piano, i reatini. Sui 5 punti consecutivi segnati da Caroti, primo vantaggio di Treviglio, il palazzetto è esploso, così come sulla bomba di Reati fuori equilibrio che ha ributtato indietro una Zeus Energy che non ha mai mollato affidandosi a Bobby Jones, Daniele Toscano ma anche all’ex Simone Tomasini. Solo nel finale, dopo aver ribaltato il dato sui rimbalzi (40-36), Treviglio ha potuto esultare sull’ultimo tiro provato da Rieti ma non andato a buon fine.

TORNA ALLA HOME