Si gioca oggi il primo atto dei quarti di finale e sale la febbre playoff di A2 di basket in città. Alle 18 al PalaFacchetti va in scena gara-1 tra la Remer Treviglio e la Tezenis Verona. E sarà (quasi) tutto esaurito.

In città sale la febbre playoff

Mai così in alto nella post season del secondo campionato di basket italiano. La Remer Treviglio di coach Adriano Vertemati, eliminata 3-2 la Cimorosi Roseto negli ottavi, ha scritto una pagina di storia del basket trevigliese da quando, nel 1971, è nato. I biancoblu, però, vogliono continuare a inseguire il sogno e i quarti di finale contro la Tezenis Verona sono l’ostacolo che si para davanti a capitan Jacopo Borra (suoi i “gradi” sino a quando non rientrerà Andrea Pecchia, e i tifosi sperano al più presto) e compagni. Intanto la prevendita per gara-1, oggi (palla a due alle 18), e gara-2 di martedì sera è andata a gonfie vele. Previsto il (quasi) tutto esaurito al PalaFacchetti con tre pullman e diverse auto, circa 300 tifosi gialloblu, in arrivo dalla città scaligera.

“Vogliamo spingere il sogno più avanti”

A presentare la serie dei quarti di finale playoff contro Verona è Mauro Zambelli, da otto anni assistente di coach Vertemati. “Al secondo turno portiamo le emozioni e il vissuto della serie con Roseto, ma tatticamente in pochi giorni dovremo far capire ai giocatori le caratteristiche specifiche dei nuovi avversari. Verona ha enormi capacità offensive ripartite su tanti giocatori diversi, con un reparto lunghi incline al tiro da fuori. Sappiamo che sarà durissima, ma vogliamo spingere il sogno il più avanti possibile”. Scalpita anche il giovane lungo Edoardo Tiberti. “Dovremo riuscire a contenere i loro giocatori fondamentali come Ferguson e Candussi. Dovremo riuscire a imporre il nostro ritmo, al contrario di come abbiamo fatto con Roseto, per il loro livello atletico. Sicuramente dovremo anche difendere con tutte le energie possibili per poter riuscire bene in questa prima gara. Sicuramente avremo bisogno dell’aiuto del pubblico come è stato in gara-5 (contro Roseto, ndr) questo mercoledì”.

Leggi anche:  La 9Coop Romano Basket si raduna lunedì 19 agosto

A Capo d’Orlando gara-1 contro Biella

Si è giocato ieri, sabato, il primo atto della serie dei quarti di finale tra Capo d’Orlando (che ha chiuso prima a pari merito con la Virtus Roma, promossa in A, la classifica del girone Ovest) e Biella. Le Benfapp si è imposta in casa 90-72 sull’Edilnol e giocherà domani, lunedì, gara-2 sempre tra le mura amiche. Questi gli altri accoppiamenti dei quarti con le sfide in programma oggi e gare-2 martedì: Remer Treviglio-Tezenis Verona (18), De’ Longhi Treviso-Zeus Energy Group Rieti (18), XL Extralight Montegranaro-Bergamo Basket 2014 (18.30).

TORNA ALLA HOME