Un mese di stop per Jamal Olasewere, la Remer sul mercato per un giocatore “a gettone”. E’ questa l’ipotesi più accreditata in casa Blu Basket Treviglio. Vicino l’ingaggio dell’ala slovena 27enne Mitja Nikolic.

Si ferma Jamal, Remer sul mercato

Tegola in casa Remer Treviglio. Il lungo nigeriano (con passaporto Usa) Jamal Olasewere dovrà stare a riposo per 20/30 giorni a causa di un’infiammazione al ginocchio destro. Il giocatore, in questo periodo, verrà sottoposto a terapie fisiche e mediche. Lo ha annunciato la società, stamattina in un comunicato diramato a seguito degli accertamenti medici compiuti ieri, lunedì, da Olasewere. La Remer, così, tornerà sul mercato per sostituire uno dei suoi stranieri.

Ipotesi ingaggio a “gettone”

Treviglio sostituirà, temporaneamente, Jamal Olasewere con un giocatore a “gettone”. Questa l’ipotesi ventilata nell’ambiente biancoblu, in attesa di recuperare appieno il lungo. Rumors di mercato sempre più concreti vedono vicino l’accordo tra la società del presidente Gianfranco Testa e il giocatore sloveno Mitja Nikolic, 27 anni, che il 28 ottobre scorso era stato aggregato agli Helios Sun Domzale, formazione slovena (tra le cui fila ha giocato anche l’ex Treviglio Thomas Kizlink) con cui ha disputato due partite. L’ingaggio di Nikolic sarà a “gettone”, vestirà la canotta della Remer sino al completo recupero di Olasewere.

Leggi anche:  Tempo di derby -2 a Treviglio vs Bergamo

Remer sul mercato

In Italia con Fortitudo Bologna e Casale Monferrato

Mitja Nikolic è nato a Postumia il 24 febbraio 1991. Ala di 2 metri per 97 chilogrammi di peso, è figlio d’arte. Il padre è stato giocatore e poi allenatore della Nazionale Slovena, dal 2004 al 2006. Anche il fratello Aleksej (classe 1995) è un cestista e quest’anno gioca nel Partizan Belgrado. Mitja, che ha fatto la trafila delle nazionali slovene, dalla Under 16 alla Nazionale, ha già calcato i parquet italiani: nella stagione 2016/2017 con la Fortitudo Bologna ha disputato 10 gare, chiudendo il campionato con la Junior Casale Monferrato (nella foto, con la canotta numero 4 contro la Remer). La stagione scorsa è tornato in patria per giocare con il Rogaska nella massima serie slovena.

 

TORNA ALLA HOME