La “famiglia” delle aziende Top sponsor della Blu Basket 1971 Treviglio si allarga. La Remer Rubinetterie, per sei stagioni main sponsor dei biancoblu, resterà con il suo marchio sulle canotte dei giocatori. Altro brand che va a impreziosire la divisa da gioco è la Eurotrend Assistenza del patron Francesco Montoro.

Blu Basket Treviglio, novità tra i Top sponsor

La Blu Basket 1971 Treviglio, quest’anno “targata” Cassa Rurale Bcc Treviglio (nuovo Main sponsor) ha annunciato un nuovo partner di maglia come Top sponsor, la Eurotrend Assistenza di Biella, azienda di servizi per anni vicina al mondo del basket, e il prolungamento per tre anni con il Gruppo Remer Rubinetterie di Cassano d’Adda della famiglia Repici, guidata dal patron Antonio e dalla figlia Nancy.

Chi è Eurotrend Assistenza

L’azienda nasce nel 1991 grazie alla felice intuizione del suo patron, ed attuale presidente, Francesco Montoro, che puntò sulle potenzialità dell’innovativa formula cooperativa per fornire servizi socio assistenziali improntati all’eticità e all’eccellenza, offrendo, al tempo stesso, ai lavoratori la possibilità di diventarne soci. Dopo quasi trent’anni dalla sua fondazione, l’Eurotrend è cresciuta a livello esponenziale ed oggi è un consolidato Gruppo che opera in tutta Italia nel settore Terziario molto attenta anche ai territori dove agisce, attraverso il supporto di eventi e di iniziative sportive. Montoro oggi è presidente di tre società cooperative: Eurotrend Assistenza, che opera soprattutto nel settore dei servizi rivolti agli anziani, col cui marchio affiancherà quest’anno la Blu Basket 1971, la Socialnis, attiva principalmente nei servizi educativi, e Servizi Eurotrend, a sua volta attiva nel settore logistico e di facchinaggio.

Un partnership che crea entusiasmo

Blu Basket
Francesco Montoro, patron di Eurotrend Assistenza, tra il presidente Gianfranco Testa e il direttore sportivo Massimo Gritti insieme al socio Raffaele Monastero

“Nutro una profonda stima e ammirazione per la squadra del Treviglio fin dal mio primo ingresso nel mondo della palla a spicchi. Il basket, infatti, è riuscito a mantenere intatto uno dei valori che più amo dello sport: il rispetto verso l’avversario – ha commentato soddisfatto l’accordo Francesco Montoro -. Da oggi Treviglio non sarà più l’avversario ma la squadra che mi farà palpitare il cuore fino all’ultimo secondo. Sono entusiasta per questa nuova avventura perché ho trovato una società seria che condivide i miei ideali, inserita in un territorio in cui lavoro da anni e con il quale spero di poter esultare per una stagione esaltante. Un grazie di cuore a Blu Basket per la calorosa accoglienza!”.
“Abbiamo e ho avuto il piacere di conoscere Francesco Montoro – ha raccontato Gianfranco Testa, presidente della Blu Basket – in occasione dei playoff della stagione appena conclusa. L’azienda di cui è fondatore è di primaria importanze e conosciuta a livello nazionale, un brand importante che avremo l’onore di portare sulla maglia. Francesco è un vero appassionato, tifoso istintivo e conoscitore della pallacanestro. In brevissimo tempo è diventato uno di noi; è stato facile condividere con lui l’amore per i nostri colori e, di fatto, stringere un’amicizia che lo ha convinto a sposare il nostro progetto. Con Francesco e tutti i nostri partner ci auguriamo di vivere una stagione altrettanto appassionante. Da parte mia, un doveroso ringraziamento dalla Blu Basket, e che sia solo l’inizio di una lunga collaborazione. Benvenuto!”.

Leggi anche:  Infarto dopo la dimissione, sospeso il medico del Pronto soccorso di Romano

Il Gruppo Remer rimane nel cuore dei biancoblu

Il Gruppo Remer Rubinetterie, anche sulle ali dell’entusiasmo al termine di una strabiliante stagione che ha fatto sfiorare alla Blu Basket Treviglio la finalissima per la serie A, ha deciso di non lasciare la società, ormai rimasta nel cuore del management e dei dipendenti dell’azienda di rubinetteria, diventando Top sponsor dopo le esaltanti sei stagioni da Main sponsor. Così, proprio sul “cuore” dei giocatori, nella nuova canotta campeggerà il logo della Remer, per ben tre campionati.
“Grazie alla famiglia Repici – afferma il Presidente Testa – per esserci stata vicina in tutti questi anni prima da main sponsor, ed ora come top, poco importa quale sia la definizione, ma è la posizione in cui vi siete posti: sul cuore e nel cuore di tutti noi! Antonio, Nancy e tutta la famiglia della “Remer” sono e rimangono “veri amici”, che vorremmo avere sempre al nostro fianco per condividere ancora le emozioni che la nostra squadra ci saprà regalare. È fondamentale, inoltre, avere un brand così importante ancora fra i nostri sponsor di maglia perché è un’azienda dinamica e che, specialmente con parole del suo Presidente Antonio, ha fatto da traino per avvicinare altre realtà alla nostra Società. Non ultima la positività che Repici ha trasmesso e che ci ha consentito di lavorare con serenità, portando anche fortuna ai nostri colori. Questo accordo consolida il rapporto che dura ormai da sette anni. Tutta la Società vi è grata per quello che avete fatto, e soprattutto per quello che farete per il nostro futuro. Grazie!”.

TORNA ALLA HOME