La Remer Treviglio spazza via, letteralmente, la Leonis Eurobasket Roma. Nell’anticipo televisivo della sesta giornata di serie A2, al PalaFacchetti, i biancoblu vincono di 30 punti.

La Remer Treviglio spazza via la Leonis

Il punteggio è eloquente: 92-62 per la Remer Treviglio che ha stritolato la Leonis Eurobasket Roma. Mai in partita i capitolini, allenati da Fabio Corbani, è stata la squadra dell’amico Adriano Vertemati a comandare il gioco sin dalla palla a due. Impietoso il 20-5 con cui si è chiuso il primo quarto di gioco. Tra le fila della Remer capitan Andrea Pecchia ha sfornato un’altra prestazione dal Mvp: 25 punti con il 70% al tiro, 12 rimbalzi e 40 di valutazione. La Leonis ha avuto nel solo Alessandro Amici (27 punti con 7/9 da 3) il giocatore che non ha mai mollato nonostante il pesante passivo.

Roberts, Borra e la linea verde…

Treviglio si gode il suo capitano “formato derby”, ma anche l’americano Chris Roberts (15 punti e 6 assist), il pivot Jacopo Borra (12 e 9 rimbalzi), un Lorenzo Caroti che si sta calando sempre più nel ruolo di regista della squadra e poi c’è la linea verde. Ha impressionato il 17enne Ursulo D’Almeida (11 punti e 8 rimbalzi), Celis Taflaj (11 con 3/5 da 3) ha lavorato in difesa contro l’americano Hollis, il lungo Edoardo Tiberti ha trovato i primi punti in biancoblu (3 in 5 minuti sul parquet) e c’è stato l’esordio anche per il giovanissimo Soma Abati Toure che realizzato 2 punti e un rimbalzo offensivo in poco più di 60 secondi in campo.

Ruotati dieci giocatori, ma resta l’incognita Olasewere

Coach Adriano Vertemati e il suo staff hanno preparato al meglio la sfida con l’Eurobasket. Durante la partita il coach ha ruotato tutti i dieci giocatori a sua disposizione. Alcune rotazione sono state obbligate per preservare i lunghi dai falli, vista anche l’assenza di Jamal Olasewere. L’ala/pivot nigeriana è andata a referto, ma non è sceso in campo per il riacutizzarsi di un problema al ginocchio destro che lunedì sarà rivalutato. E se il giocatore fosse obbligato ad un altro lungo stop… qualcosa in casa Blu Basket potrebbe cambiare.

Leggi anche:  Thai boxe: il romanese Alex Avogadro torna sul ring, con una madrina d'eccezione

TORNA ALLA HOME