La Pneumax Lurano si prepara all’esordio nel campionato di Serie B1 nazionale femminile. L’appuntamento è per sabato 13 ottobre alle 18 in trasferta contro Vigevano.

Prima uscita per la Pneumax Lurano

«Si tratta di un’avversaria molto quotata – ha analizzato il dirigente Ferruccio Ferri -, attrezzata sicuramente per un campionato di vertice. Sul mercato ha inserito giocatrici importanti in posto 4 e posto 2, ci aspetta quindi una partita senza dubbio complicata».

Le luranesi si presentano alla sfida dopo il «Torneo Taverna» disputato ad Offanengo insieme alle padrone di casa, a Pisogne ed Ospitaletto. Proprio con le ospitalettesi, le ragazze di coach Fabbri hanno ceduto in semifinale per 3-1, perdendo poi anche la finalina con Pisogne per 3-2.

«Con Ospitaletto la squadra era partita bene – ha proseguito Ferri -, poi dal secondo set è calata l’attenzione e le rivali hanno avuto vita più semplice. Con Pisogne invece è stata molto combattuta, nonostante fossimo in emergenza di formazione. Dobbiamo lavorare in primis sulla continuità di rendimento, perché alterniamo momenti buoni ad altri dove manchiamo di concretezza».

Battesimo in Serie D per la Volley Lurano 95

Sempre domani, ma alle 20.30, sarà la volta del «battesimo» nel campionato di Serie D regionale femminile del Volley Lurano 95. L’avversaria da battere nella palestra amica sarà la Padernese. Dopo l’annata di ambientamento nella categoria, conclusa con una salvezza più che tranquilla, le aspettative di fare bene non mancano di certo. Il gruppo sarà come sempre composto da ragazze molto giovani, pronte a lottare a testa alta contro qualsiasi sfidante. Massima attenzione verrà rivolta come da abitudine all’intero vivaio, che è cresciuto molto nel corso degli ultimi anni non solamente dal punto di vista numerico, ma anche delle prestazioni sul campo.

Leggi anche:  Treviglio Rugby sconfitto dal Geas. Ma la stagione è lunga... FOTO

TORNA ALLA HOME